• Via Roma 2/42 - 16121 Genova
  • cuori.informa@gmail.com

Branzino al cartoccio

Nel nostro piatto non c’è solo gioia e cibo, ma anche la nostra salute.

 

Autore del piatto: Ornella

Ingredienti (dosi per 2 persone)

branzino gr. 500,
patate gr. 400,
pomodorini rossi gr. 400
mezzo bicchiere di vino bianco,
un rametto di rosmarino,
un ciuffo di prezzemolo
uno spicchio di aglio,
peperoncino,
sale,
olio,
carta alluminio ,carta forno.

Procedimento

Prepariamo un bel pezzo di carta alluminio, vi adagiamo sopra la carta forno sufficiente per fare il cartoccio, lo bagniamo, lo ungiamo e lo mettiamo sul piano da lavoro.

Puliamo il pesce, tritiamo gli aromi, lo spicchio di aglio e il peperoncino e ne mettiamo la metà dentro la pancia del pesce, peliamo e tagliamo a fette le patate e le adagiamo sopra la carta forno, vi adagiamo sopra il nostro pesce, contorniamo con i pomodori tagliati a dadini,aggiungiamo il vino bianco, cospargiamo con il trito rimasto, saliamo e chiudiamo molto bene la carta forno.

Mettiamo il nostro pacchetto in una teglia e mettiamo in forno pre-riscaldato a 200 gradi per 25 minuti. Dopo di che apriamo il pacchetto e mettiamo in forno ancora per 10 minuti.

Sforniamo il protagonista, se le patate sono cotte, la nostra pietanza é pronta.

Buon appetito!!!!!

Valori nutrizionali a cura di Tiziana

Il branzino è un pesce ricco di omega 3, che riducono il colesterolo cattivo e aumentano quello buono,il quale protegge cuore e arterie.Il basso contenuto di lipidi ne conferisce una buona digeribilità.

Il branzino è comunemente allevato, ed ha un contenuto di proteine e grassi più elevato, è consigliato quindi l’acquisto del branzino cresciuto in mare.

Come distinguerlo? Il primo per legge deve essere provvisto di un cartellino di riconoscimento. La preparazione al cartoccio è la migliore perchè trattiene tutte le sue proprietà, questa pietanza sviluppa 450 K.cal. a porzione.